Aumenta l’efficacia delle AFFERMAZIONI Positive con EFT

 

 

Quante volte ti sei sentito dire di  PENSARE POSITIVO ?

 

Sforzarti a creare pensieri positivi senza la vibrazione del pensiero

stesso, è inutile e oltretutto può aumentare ulteriormente lo stress

per l’incongruenza oggettiva che emerge.

 

Pronunciare ripetutamente AFFERMAZIONI POSITIVE

per creare una realtà differente da ciò che è ,

non  sempre funziona, questo perchè il tuo

sistema energetico è sintonizzato sul problema e

non sulla soluzione che gli stai proponendo con l’affermazione positiva.

 

A volte, utilizzare le affermazioni positive, può creare molto stress,

in quanto c’è la consapevolezza che ti trovi in un

punto lontano da quello desiderato.

 

Il conflitto creato con questo metodo , generalmente,  

non trova risposta positiva immediata, in quanto stai comunicando a te stesso

che non sei nel posto in cui vuoi essere e di conseguenza

non c’è comprensione ed accettazione.

 

 

A questo punto vediamo come si può aumentare

l’efficacia delle affermazioni con l’utilizzo di EFT.

 

In questa fase è richiesta pazienza, capacità di ascolto e onestà

nei riguardi di te stesso.

 

Con EFT andremo a rilasciare tutto ciò che ti impedisce

di credere al 100% ciò che stai pronunciando.

 

Dal momento che rilasci tutte le resistenze, le credenze limitanti,

le emozioni, i ricordi e gli eventi connessi a tale Affermazione, 

avrai come conseguenza spontanea e naturale, una maggiore vibrazione

a livello energetico e così sarà più vera per te.

 

Nell’EFT utilizzeremo le affermazioni per fare emergere i blocchi e

tutto ciò che ti impedisce di ottenere quella determinata situazione, 

per poi rimuoverli.

 

In gergo si chiamano “fanalini di coda” e corrispondono a tutti i pensieri,

ricordi, emozioni, credenze , che affiorano subito dopo aver pronunciato 

la tua affermazione.

 

Agendo su ogni “fanalino di coda” e liberare il sistema energetico 

affinché l’affermazione risulti vera e soprattutto possibile, è lo

scopo primario di questo esercizio.

 

Quando il flusso energetico è libero, sarai motivato a fare le azioni giuste e 

dirette verso il cambiamento e sostenuto naturalmente da pensieri allineati

ad esso.

 

Dobbiamo quindi prendere prima di tutto in considerazione la condizione

presente, senza alcun giudizio, ma con un unico scopo, che è quello di essere 

ACCETTATO e di conseguenza rilasciato.

 

ESERCIZIO: pronuncia 3 o 5 volte , possibilmente a alta voce, la tua affermazione.

Per esempio: IO SONO MAGRO

A questo punto dai voce ai tuoi pensieri, emozioni, ecc…stai in ascolto e scrivi ogni cosa ( ricordi? più sei sincerò meglio è per l’efficacia dell’esercizio).

-non sarò mai magro

-ho provato tante volte e non ci riesco

-figurati se diventerò come….

-devo tapparmi la bocca per diventarlo

-dovrò rinunciare a ….

…e completa il tuo elenco.

 

A questo punto dai una valutazione di VERITA’ ,da 0 a 10 ,di ogni frase che hai scritto .

Quanto la sento vera? …e ascoltati, lascia emergere il risultato ( sempre senza giudizio).

 

Ora è il momento di azzerarle tutte con EFT.

Puoi partire da quella più alta o vai in ordine. L’importante è che le azzeri TUTTE.

Dovrai arrivare al punto che quando le rileggi non ti sembrano vere e non si attiva nessuna emozione di disagio o negativa.

 

  • PUNTO KARATE: anche se credo che non sarò mai magro e questo…(inserisci come ti fa stare!) io profondamente e totalmente scelgo di accettare e amare me stesso già ora.
  • – sopracciglio: non sarò mai magro
  • – lato dell’occhio: non ce l’ho mai fatta e mai ci riuscirò
  • sotto l’occhio: è un’impresa difficile
  • – sotto il naso: non so nemmeno come fare
  • mento: come faccio a diventare magro?
  • – clavicole: ci vorrà troppo tempo!
  • – sotto il braccio: non riuscirò ad essere magro
  • sopra la testa: sono demoralizzato per questo

RESPIRA PROFONDAMENTE e prosegui solo quando l’intensità è scesa sotto il 6, altrimenti continua con frasi concentrate sul problema.

  • sopracciglio: io so che posso rilassarmi e scelgo di sentirmi in forma ora
  • – lato dell’occhio: io scelgo di sentirmi bene 
  • – sotto l’occhio: io posso impegnarmi per ottenere questo risultato
  • – sotto il naso: sono consapevole che ho creato il problema e posso creare la soluzione
  • – mento: io ho piena fiducia in me e nelle mie capacità
  • clavicole: lascio andare ogni sentimento che mi tiene bloccato in questa situazione
  • – sotto il braccio: io voglio liberarmi ora di tutto ciò che mi impedisce di esser magro
  • – sopra la testa: mi sento pieno di energia e voglia di prendermi cura di me ora

RESPIRA PROFONDAMENTE E LASCIA ANDARE..

 

 

Questo è solo un esempio delle infinite frasi che puoi pronunciare,

renditi libero di adattarle meglio alla tua situazione e  dai libero

sfogo alla tua creatività.

 

Le frasi utilizzate nella seconda parte “giro positivo” servono per 

creare un cambiamento cognitivo in te, ma questo avviene solo se la prima 

parte “giro negativo” è stato fatto mantenendo l’attenzione e la focalizzazione 

sul problema.  Dal momento che si percepisce un cambiamento di intensità

si può proseguire. 

 

Se il lavoro viene svolto al meglio, non sarà mai più necessario

rielaborarlo, in quanto una volta risolto con EFT , sarà risolto per sempre.

 

Ora inizia subito con questo esercizio e se ti è utile condividilo.

Aspetto anche le tue domande o un tuo commento.

 

 

Arianna Arui

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.