[esercizio] Esprimi ciò che sei con E.F.T.

Non ci sono canoni giusti o sbagliati o un peso al quale attenersi.

Ci sono persone con qualche chilo in più e si sentono bene nel loro corpo
o persone magre che non si sentono a loro agio.

E’ inutile predefinire cosa ci fa stare bene e mettere dei limiti al nostro benessere.

Molte volte il peso corporeo è l’espressione delle nostre credenze limitanti e di quanto
ci permettiamo di essere noi stessi.

Potresti accumulare peso quando ti  trattieni dal dire o fare qualcosa che per te è importante,
ma non te lo concedi. Lasciando andare e liberarti da questa condizione,
potresti scoprire che il cibo ha un altro valore, potresti essere attratto da altri sapori e anche 
le tue necessità si modificano, in termini di quantità.

L’ascolto del nostro corpo e soprattutto delle nostre emozioni, ci indica la via da seguire.

Tutti abbiamo bisogni e desideri e sono tutti diversi.

Permetterti di assecondare le tue esigenze, seguire i tuoi ritmi, ascoltare ed esprimere ciò che sei,
è fondamentale per migliorare il tuo stato fisico e mentale.

 

 

 

Ora esegui questo esercizio:

Pensa alla tua situazione e cosa stai trattenendo, parole o azioni?

Valuta questa tua resistenza in una scala da 0 a 10 (dove 0 è nullo e 10 il massimo dell’intensità che provi)

Punto Karate: anche se mi sto trattenendo dal… (dire o fare) perché ho paura delle conseguenze, io accetto 
amo me stesso come mi sento e come mi comporto  (ripeti 3 volte)

Sopracciglio: tutta questa resistenza

Lato occhio: devo trattenermi

Sotto occhio: non posso permettermi di lasciarmi andare

Sotto il naso: non posso esprimere ciò che sento

Mento: è troppo difficile essere sé stessi

Clavicole: cosa succederà se dico/faccio ….?

Sotto il braccio: non mi è permesso esprimermi

Sopra la testa: mi devo limitare

 

RESPIRA PROFONDAMENTE E ASCOLTA CIO’ CHE EMERGE

 

Sopracciglio: io posso liberarmi da questa resistenza

Lato occhio: mi permetto esprimere la mia essenza 

Sotto occhio: sono a mio agio se faccio/dico ciò che è giusto per me

Sotto il naso: esprimo il mio talento e la mia unicità

Mento: mi piace questa nuova consapevolezza

Clavicole: mi permetto di essere ciò che sono e ciò che voglio essere

Sotto il braccio: lascio andare tutte le resistenza che ho creato

Sopra la testa: sono libero da ogni resistenza e mi sento alla grande già ora

 

RESPIRA PROFONDAMENTE E RIVALUTA LA TUA RESISTENZA INIZIALE

Fai in modo di portarla a 0 e aumentare le tue vibrazioni ogni giorno e allinearti 
a ciò che sei esprimendo i tuoi talenti e assecondando le tue esigenze.

 

Lasciami un commento e condividi se credi che possa essere utile a qualcuno.

 

Arianna Arui

 

2 commenti su “[esercizio] Esprimi ciò che sei con E.F.T.

  • fatto !!
    ottimo risultato.
    il mio problema è ricordarmi di rifarlo ogni volta che ne ho bisogno.
    è un mio modo di essere quello di non dire per paura delle conseguenze .
    e iniziare a farlo è una bella sensazione .
    riuscire a farlo e sentirsi a proprio agio!!
    non è facile sentirsi a proprio agio ma iniziare a percepire la sensazione è stato illuminante.
    esercizio da rifare praticamente quotidianamente 🙂
    grazie .

    • Perfetto!
      Ora prosegui e vai più a fondo, tratta tutti i pensieri che sono emersi e modificali..
      Per esempio tratta: “il mio problema è ricordarmi di farlo” “ho paure delle conseguenze…”
      “non è facile sentirsi a proprio agio”…. fammi sapere.
      Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.